top of page

Impara a Riciclare Correttamente le Tue Lenti a Contatto: Una Guida Completa

Aggiornamento: 21 giu

Lenti a contatto


Se l'occhio presenta un difetto visivo, è necessario utilizzare un ausilio che ci consenta di vedere il mondo in modo chiaro e nitido. Le lenti a contatto sono sicuramente una soluzione innovativa!


Quando ci si approccia al mondo delle lenti a contatto, il primo step fondamentale è imparare ad applicarle e capire come gestirle correttamente per evitare rischi per gli occhi. Non dobbiamo mai dimenticarci che le lenti a contatto sono un dispositivo medico e in quanto tale richiedono particolari precauzioni d'utilizzo. Affidati sempre a un professionista della visione.

Sul mercato esistono una moltitudine di lenti a contatto diverse, che si suddividono per tipologia di materiale e in base al tempo di sostituzione. Per alcune persone le lenti sono una soluzione ideale solo per praticare attività sportive, per altre sono parte integrante della propria quotidianità.



Ma nel momento in cui dobbiamo smaltire le lenti a contatto, come dobbiamo comportarci? Scopriamo insieme come riciclarle correttamente!


  • CONFEZIONE: La confezione esterna è generalmente prodotta in cartoncino, quindi totalmente riciclabile nella raccolta della Carta.


  • BLISTER: Le lenti a contatto sono inizialmente conservate all'interno di un blister di plastica, che può essere riciclato nella raccolta della Plastica. Il blister viene però sigillato da una linguetta di alluminio che, in base alle diverse disposizione di ogni comune, deve essere riciclata nella raccolta della Plastica o del Vetro.


  • LIQUIDO DEL BLISTER: All'interno del blister è sempre presenta una soluzione che mantiene la lente idratata per la prima applicazione. Questa soluzione non è inquinante e può essere tranquillamente versata nello scarico del lavandino.


  • LENTI A CONTATTO: Le lenti a contatto invece non sono riciclabili e vanno gettate nell'Indifferenziato. Attenzione a non gettarle mai negli scarichi domestici (es. toilette o lavandino) poiché le lenti sono composte da materiali non biodegradabili che, se dispersi nell'ambiente, si trasformano in micro-plastiche inquinanti.


  • PORTA-LENTI: In caso di utilizzo di lenti a contatto riutilizzabili, le lenti vengono conservate in un contenitore porta-lenti. Tale contenitore è solitamente costruito in polipropilene che, nella maggior parte dei casi, può essere riciclato nella raccolta della Plastica.



Conclusione:


Le lenti a contatto sono sicuramente un sinonimo di libertà, perché permettono di vedere chiaramente senza alcun vincolo. Ma dobbiamo sempre volgere lo sguardo all'ambiente prestando attenzione alla gestione dei nostri rifiuti. Diamo una seconda vita ai prodotti di scarto riciclandoli correttamente. E da oggi prestiamo un po' più di riguardo anche al corretto smaltimento delle varie componenti delle nostre lenti a contatto!



9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page