top of page

Coronavirus: i rischi per i nostri occhi

Ormai è risaputo che il Coronavirus sia in grado di diffondersi facilmente da persona a persona manifestandosi come un comune raffreddore fino ad arrivare alle più gravi sindromi respiratorie. Ma anche gli occhi possono essere a rischio!!


I ricercatori sono riusciti ad isolare il virus anche nelle lacrime che, tramite i collegamenti naturali con il naso e le vie aeree, possono trasportare il virus nell'organismo. Come spiegato nell'intervista al dott. Alessandro Galan, fortunatamente il Coronavirus non avrebbe un impatto diretto sui nostri occhi manifestandosi con una semplice congiuntivite. Tuttavia, attraverso gli occhi il virus sarebbe in grado di contagiare il nostro corpo.

Come indicato dal Ministero della Salute, riportiamo di seguito le norme di prevenzione di diffusione del virus:


- Evitare luoghi affollati.


- Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone, o usare soluzioni disinfettanti a base alcolica.


- Evitare contatti ravvicinati mantenendo la distanza minima di un metro.


- Non toccare occhi, naso e bocca con le mani.


- Evitare contatti diretti come strette di mano o abbracci.


- Coprire naso e bocca con un fazzoletto monouso quando si tossisce o si starnutisce, in alternativa coprirsi con la piega del gomito.


- Se si manifestano sintomi simili all'influenza restare a casa. Non recarsi al pronto soccorso o presso gli studi

medici, ma contattare subito il medico di medicina generale, i pediatri di libera scelta, o la guardia medica.


Per richiedere informazioni sulle misure di contenimento e la gestione del contagio sono stati attivati i numeri verdi regionali dedicati all'emergenza, o il numero di pubblica utilità 1500.

Sottolineiamo l'importanza di rispettare accuratamente tutte le precauzioni necessarie per ridurre la diffusione del Coronavirus. E non dimentichiamo di proteggere anche i nostri occhi!!!

37 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page